Pioggia Dorata

5Ma come potevo non parlare di sensazioni, emozioni e quant’altro sul bagnatissimo mondo della ” Pioggia Dorata ” o meglio conosciuta come “Pissing”.  Metto le mani avanti ed inzio a dire subito che l’argomento non interesserà tutti essendo una pratica sessuale dalle note un ‘’po’’trasgressive ma come dicevo non potevo non parlarne visto che ormai è molto diffusa. Ho iniziato a documentarmi sul web e,  come sempre  ho trovato  pareri molto discordanti.

Mi sembra inutile e banale dire che tantissimi trovano il pissing sporco e antigenico..  certo stiamo parlando di un rifiuto organico e l’odore è molto forte e non proprio gradevole, ma del resto gli umori ormonali delle donne e lo sperma sono tanto più profumati? No! ma l’eccitazione che questi provocano è davvero strabiliante.

I feticisti della Pioggia Dorata sostengono ( e non posso contraddirli) che questa ‘’ effusione d’amore’’ richiede un’intimità nella coppia non indifferente. Un gioco da fare in coppia per aumentare l’intesa fisica oltre che cerebrale,  in cui ci si concede amorevolmente pure nei suoi rilasci più intimi. Chi l’ha provata dice di trovarla eccitante al massimo. Chi ama intensamente una persona vuole accogliere ogni minima parte del patner: lo vuole sfiorare, toccare, annusare.. Assaggiare e Gustare

Quando ho iniziato a scrivere su questo argomento pensavo che il tutto “finiva” col  fare o col farsi fare della pipì addosso al partner o dal partner e invece guardate un po’ quante varianti ho trovato..

Il Massaggio Bagnato: inizia a massaggiare con un olio per poi proseguire con la pioggia dorata sulla schiena del partner e,  sul resto del corpo si continua a massaggiare …………….

Coccole Bagnate: ” farlo” mentre vi scambiate tenerezze con il vostro amante è un piacere molto particolare. A differenza di altre attività sessuali, le coccole possono essere fatte anche per molto tempo restando rilassati. Posizioni come quella del cucchiaio, con l’uomo dietro alla donna, risultano tra le migliori per apprezzare il bagnato.  Restare semplicemente in questa postura, e quando ne sentite il bisogno lasciatevi andare. I vostri organi genitali sono posizionati al meglio per ricevere la tiepida carezza che la fontana altrui vi procurerà. Per i più avventurosi, provate a sdraiarvi su un fianco, l’uno rivolto verso l’altro come in un sessantanove. Coccolate e carezzate vicendevolmente i genitali usando il volto, quando la vescica ve ne dà stimolo, rilassatevi a lasciatelo fluire. Quando sentite il flusso del vostro partner inondarvi il viso, strofinate con maggior forza.

Doccia Dorata: Dire che è  la più diffusa e,  molto semplicemente, uno dei due si inginocchia,  si siede o sdraia e l’altro la inonda con la sua pioggia dorata fino al massimo piacere. Ogni posizione è piacevole, e se avete fantasie di dominazione o sottomissione, questa situazione dovrebbe soddisfarle tutte. È anche molto piacevole baciare il pene o la vagina del vostro partner nel punto in cui il flusso ne esce.

Gara di pissing: un gioco da fare in coppia e per ridere un po’ insieme potete fare una gara di pissing con il vostro partner:  per vedere chi la fa più lontano,  chi ha un flusso più durevole,  chi lo gestisce meglio e con maggiore precisione. Miei cari uomini, siate pronti alla sconfitta. Una volta che le donne apprendono alcuni semplici trucchi, scoprirete che per loro è un vantaggio avere un sistema idraulico più semplice.

Il Bagnetto: questo gioco viene meglio nella vasca. Uno dei due prende il ruolo di genitore. L’altro di bambino. Il “genitore” insapona il “bambino” usando il proprio flusso al posto dell’acqua. Se chi fa la parte del bambino è abbastanza disinibito e chi fa il genitore ha abbastanza liquidi, il bagnetto può includere tutto il corpo, testa, capelli, volto (evitate il sapone negli occhi). Dopo l’insaponatura, usate la doccia per sciacquarvi.

In buona sostanza chi ha passione per il “pissing” o “pioggia dorata” si può sbizzarrire come vuole, c’è nè per tutti i gusti e ruoli , a voi aggiornarci ……sulle nuove tendenze e sulle nuove attrazioni sessuali…….. click .

Perdizioni

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>